La presentazione, finalizzata alla vendita, di un prodotto/servizio può avvenire in diversi modi. Realizzare campagne marketing che divertono gli utenti e gli fanno vivere delle emozioni piacevoli è sicuramente uno dei migliori metodi per costruire una buona fidelity e vendere, in modo indiretto, il proprio prodotto o servizio.


Come vediamo in quest’articolo, dove viene riportata una delle campagne marketing più belle di sempre, il noto marchio di supermercati Esselunga ci mostra come è possibile vendere un prodotto attraverso una tecnica di molto particolare: facendo divertire!

Infatti, l’azienda in modo diretto non sta vendendo nulla ma sta solamente presentando alcuni dei principali prodotti a sua disposizione. Non lo sta facendo in maniera diretta ma sta, invece, presentando un prodotto in modo carino e, accostandolo ad alcuni dei film più belli di sempre, sta facendo rivivere anche delle emozioni recondite nella persona che ha visto quello specifico film o personaggio riportato nei diversi esempi grafici. Il concetto della vendita, seppur presente perchè l’azienda sta facendo vedere alcuni dei prodotti che vende, è però molto latente e non appare mai in modo diretto e forte. La persona, quindi, anche se non associa direttamente il messaggio di vendita, perchè lo percepisce come una cosa divertente ed addirittura rivive delle emozioni passate, la prossima volta che dovrà andare al supermercato il primo che gli verrà in mente sarà sicuramente Esselunga.

 

 

Realizzare delle campagne pubblicitarie originali e creative è sicuramente difficile e va fatto da professionisti esperti. Se pensiamo ad oggi, anche attraverso l’utilizzo dei social network che consentono un rapporto diretto e costante con gli utenti o potenziali tali, è molto più facile instaurare una relazione e promuovere un contenuto con l’obiettivo che diventi virale. Inoltre, a differenza del mercato della vendita al dettaglio o retail (B2C: business2consumer, ovvero transazioni commerciali da azienda ad utente finale) nel mercato della grande distribuzione (B2B: business2business, ovvero transizioni commerciali da aziende ad azienda) è ancora più difficile creare delle campagne marketing originali ed efficaci.

Nonostante ciò e sebbene i social network non erano sviluppati come oggi, Esselunga ha realizzato nel lontano 1995 questa simpaticissima campagna, nata con l’obiettivo di sensibilizzare l’utente all’uso di prodotti di qualità attraverso un’allegoria visiva molto divertente.

Il concetto di “Divertire aiuta a vendere” inteso come l’importanza di far vivere all’utente un’esperienza oltre il semplice acquisto, viene ripreso in altri termini anche da Seth Godin, uno dei principali guru al mondo nel marketing, nella celebre frase “Le persone non comprano prodotti o servizi, ma relazioni, storie a magia”.

Condividi l’articolo se l’hai trovato interessante. Grazie per la lettura, alla prossima!