Karolina Demianczuk è la fondatrice di Spontime (raggiungibile qui), la nuovissima applicazione nata per organizzare il tempo da trascorrere offline con gli amici, al vaglio ufficale tra qualche giorno (29/11/2016 ndr).

2016-05-24-1464113480-8923384-launchfestival-thumb

 

Recentemente, ho approfittato della nostra amicizia per chiederle come avesse fatto a creare un’app valutata già 3,3 milioni di dollari, ecco cosa mi ha detto…

Che i social media fossero molto popolari ultimamente è un dato di fatto. Tra Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, e così via, in tanti trascorrono tantissimo tempo sul telefono, interagendo con gli amici solo tramite messaggino, tweet o snap che sia. Molti ammettono di starci appiccicati troppo tempo. La risposta a questo caos digitale è Spontime (scaricabile qui la versione per Apple).

spontime-2-720x720

Karolina Demianczuk è la fondatrice di questa nuovissima applicazione. Abbiamo avuto la possibilità di lavorare insieme durante la nostra esperienza universitaria. Recentemente ne ho approfittato per chiederle come avesse fatto a creare un’app, citando Forbes valutata già 3,3 milioni di dollari.

Il tutto avviene per una pura casualità. Karolina un giorno all’università scopre che la lezione è stata cancellata. E’ costretta ad aspettare due ore prima della successiva. Per prima cosa invia messaggi agli amici chiedendo se fossero liberi ma nessuno era in zona. Non sapeva che nella stanza affianco c’era un suo amico in attesa della stessa lezione.

 

screen696x696

(Una schermata dell’app Spontime)

Avete presente la confusione che si crea durante una chat di Facebook? Karolina mi spiega che ogni amico riceve una notifica personalizzata, quindi il meccanismo genera una percezione molto più privata rispetto alla mega chat di gruppo. L’app è adatta alle piccole comunità di amici  e non solo… infatti potrebbe essere un buon servizio anche per adunate di amici nel corso di trasferte veloci.

spontime-640x0
Spontime rappresenta quell’alternativa che gli altri social temono. Infatti, la maggioranza dei social vuole tenerci lì, obnubilati dal grigiume, riflesso dal monitor, sui nostri volti. La novità qui è proprio questa. Ci si organizza con lo smartphone ( la versione per PC sarà disponibile successivamente) che poi vengono spenti a favore del contatto con la vita e le nostre passioni. Anche se Karolina è ancora una studentessa, è pronta a rivoluzionare il mondo tecnologico con il suo prodotto.  Spontime è sostenuto dal Rotary International, Silicon Valley Acceleration Centre, Polish Trade Office di Washington DC e dalla Warsaw School of Economics. Gli investitori Americani, Svedesi e Polacchi sono avvertiti.

Se fai parte di quella silenziosa maggioranza che non riesce a staccarsi dai social Spontime è l’applicazione per te.