Hai installato il Pixel di monitoraggio di Facebook sul tuo sito? Se la risposta è no, stai buttando più del 50% del tuo investimento.

L’80% delle vendite avviene dopo il quinto contatto, cioè vuol dire che per fare acquistare, la tua inserzione deve essere vista almeno 5 volte prima che l’acquirente dica sì.

In base a come ottimizzi la tua inserzione, Facebook posizionerà una o più volte al giorno nella home del tuo potenziale cliente la tua pubblicità.

Pixel di monitoraggio di Facebook - wehub

Senza il Pixel di Facebook limiti le tue opportunità.

Vediamo che cos’è e come funziona nello specifico.

Il pixel di Facebook è un frammento di codice JavaScript che installato sul tuo sito monitora i visitatori.

Ecco cosa puoi fare grazie al Pixel di Facebook:

  1. Misurare le conversioni su più dispositivi: scopri come i tuoi clienti passano da un dispositivo all’altro prima di effettuare una conversione;
  2. Ottimizzare la pubblicazione raggiungendo le persone che potrebbero eseguire un’azione: assicurati che le tue inserzioni siano viste dalle persone che potrebbero eseguire l’azione che desideri, ad esempio effettuare un acquisto o compilare un modulo;
  3. Creare automaticamente un pubblico composto dalle persone che visitano il tuo sito web per effettuare il retargeting: crea un pubblico personalizzato composto dalle persone che eseguono azioni specifiche sul tuo sito web, ad esempio quelle che hanno visitato la pagina di un prodotto, aggiunto qualcosa al carrello o acquistato un articolo.

Vediamo nello specifico come installare il Pixel di monitoraggio di Facebook:

  • Come installarlo
  • Come creare diversi tipi di pubblico in base alle visite sul sito

 Step 1 – Crea il Pixel 

Crea un Pixel di Facebook accedendo a Gestione Inserzioni

 Da Gestione inserzioni:

  1. Clicca su Strumenti.
  2. Clicca su Crea pixel.
  3. Clicca su Visualizza codice pixel, quindi copia il codice visualizzato.

Pixel di monitoraggio di Facebook - gestione inserzioni - wehub

Step 2 –  Aggiungi il Pixel sul tuo sito web

 Il Pixel va installato tra <head> del sito.

Puoi invialo direttamente via email al tuo web master, o se usi e gestisci tu word press, il modo più semplice è usare un plug in.

Io uso Insert Headers and Footers.

Per verificare se il Pixel è installato e funziona correttamente scarica l’estensione del browser di Crome Facebook Pixel Helper.

Pixel di monitoraggio di Facebook - wehub

Il Pixel di monitoraggio di Facebook ti consente di creare un pubblico in base a:

  • chiunque visiti il tuo sito Web;
  • persone che visitano pagine Web specifiche;
  • persone che visitano pagine Web specifiche ma non altre;
  • persone che non hanno visitato per un certo periodo di tempo;
  • combinazione personalizzata.

Pixel di monitoraggio di Facebook - wehub

Creato un pubblico con queste specifiche, potrai fare un’inserzione per le persone che visitano una determinata pagina (es. carrello, nella tua optin -pagina cattura contatti) senza però agire, comprare o iscriversi.

Se una persona visita la tua pagina web, ha mostrato interesse, quindi hai più probabilità di trasformare il visitatore in contatto o cliente.

Bene, spero di essere stato chiaro sui vantaggi che puoi riscontrare installando il Pixel di monitoraggio di Facebook sul tuo sito e su come si installa.

Nel prossimo articolo vedremo insieme tutti i tipi di pubblico personalizzato che puoi creare utilizzando il pixel di monitoraggio, quindi se ancora non l’hai fatto… corri ad installarlo!