Facebook, Instagram e Whatsapp: 20 news più importanti

Facebook, Instagram e Whatsapp: 20 aggiornamenti più importanti

Come sai in questo periodo estivo il nostro caro amico Mark si diverte a rilasciare continui aggiornamenti per Facebook, Instagram, Whatsapp, sia relativi a cose semplici come layout delle pagine aziendali di Facebook, sia più impegnative e relative all’algoritmo e alle metriche di misurazione dell’andamento dei nostri canali.

In questo articolo ho cercato di riassumere tutti i più recenti aggiornamenti, tra Facebook, Instagram e Whatsapp, già attivi o in programma per questa estate, in modo da non farti perdere nulla di importante.

Partiamo!

News Facebook

News Facebook

1) Punteggio di distribuzione

Hai notato sotto ogni vostra pubblicazione c’è un nuovo avviso? Il “Distribution Score” ossia Punteggio di distribuzione che indica le visualizzazioni che organicamente quel contenuto riesce ad ottenere. Più è alto più il contenuto è performante e in linea con la nostra audience. Una metrica molto interessante visto che ti permette di capire quali contenuti sono più interessanti per la tua community.

2) Live Audio Room

Hai presente Clubhouse? Le live audio room di Facebook sono uno strumento che ti permettono di creare delle room con contenuti audio. Al momento le room sono in test negli USA e possono ospitare 50 speaker ed infiniti ascoltatori. Insieme alle audio room stanno testando anche un player per i Podcast, per i quali ci sarà una sezione dedicata in cui si può ascoltare, commentare, salvare e condividere quelli di maggior interesse per noi.

3) Insight collegato

Adesso è finalmente possibile scoprire quanti dei fan che hai su Facebook ti seguono anche su Instagram. Per quanto riguarda gli iSight in questo periodo ci sono state tante novità, tra cui un restyling della sezione “audience insight” che non ti permette più di creare un pubblico partendo da “tutti su Facebook” o da “persone connesse ad una determinata pagina” ma solo di studiare i comportamenti delle persone che hanno scelto di seguirti.

4) Gruppi

Nuovi strumenti per gli amministratori di gruppi, tra cui: admin home, una sezione dedicata agli amministratori per poter avere tutti gli strumenti più importanti sotto controllo; Member summary, ossia una sezione in cui gli admin vedono un riepilogo veloce delle attività dei membri del gruppo; moderazione automatica: una funzione che blocca utenti e post promozionali che rispondono a dei criteri impostati precedentemente da un moderatore.

5) Lo shopping si fa Live

Arrivano le live shopping, con questa nuova e divertente funzione Facebook unisce l’utile al dilettevole e permette agli spettatori di acquistare i prodotti presentati durante la live. Non è ancora disponibile per tutti questa funzione ma ci auguriamo che lo sarà presto.

Live-Shopping-Facebook-Dirette-Come-Funziona-weHUB-Laura-De-Vincenzo

6) Metodo di pagamento su Facebook e Instagram 

Già attivo per alcuni, si può scegliere di concludere una vendita direttamente su Facebook e Instagram. È una funzione molto interessante, lo strumento di elaborazione dei pagamenti gestisce le tue transazioni e solitamente emettono i pagamenti nell’arco di 8-10 giorni lavorativi.

Shopping su Facebook e Instagram

7) Business Suite

Da settembre 2020 Facebook ha introdotto la Business Suite. L’obiettivo è quello di far “risparmiare tempo nella gestione” ai titolare di un business in modo che possano utilizzare un unico strumento in cui sono racchiuse tutte le funzioni dell’amministratore. Programma, analizza, sponsorizza, condividi, chatta… su Facebook ed Instagram in un’unica pagina.

Business Suite - Facebook - weHUB

 

8) Inserzioni collaborative

Le inserzioni collaborative consentono ai brand che vendono prodotti tramite rivenditori e venditori di pubblicare campagne di vendita dirette. Il tuo partner di vendita condivide un segmento del suo catalogo (denominato segmento del catalogo) con la tua azienda. Puoi pubblicare inserzioni dinamiche con questo segmento del catalogo utilizzando gli obiettivi Vendita dei prodotti del catalogo o Conversioni. Puoi effettuare il retargeting dei tuoi prodotti per le persone che hanno interagito con loro sul sito web o sull’app del tuo partner di vendita. Questo permetterà di ottimizzare di molto le tue campagne di vendita.

inserzioni collaborative wehub

News Instagram - Aggiornamenti

News Instagram

9) Programma le tue stories

Un buon motivo per farti piacere Business Suite? Ti permette di programmare le tue stories su Instagram. Al momento la funzione ci sembra abbia bisogno di un po’ di migliorie, ma è già qualcosa. Se non sai che puoi programmare su Instagram già i tuoi post, video e IGTV leggi questo articolo.

10) Sottotitoli per Stories e Reels

La sfida a Tik Tok non si ferma mai e quindi Instagram rilascia la funzione dei sottotitoli ai video. Potrai modificare lo stile, i colori, testi e posizioni. Una funzione molto utile siccome la maggior parte delle persone visualizza le stories con l’audio disattivato.

11) Numeri di like ai post

Dopo un metti e togli generale Instagram ha deciso che possiamo deciderlo da soli se mostrare il numero di like sotto ai nostri post o meno. Quindi a voi la scelta.

12) New shops features and affiliate program for creators 

Instagram sta testando un nuovo strumento di affiliazione che consentirà ai creatori di scoprire i prodotti disponibili per l’acquisto direttamente su Instagram e condividerli con i propri follower per guadagnare commissioni. Molto molto interessante a mio avviso questa nuova funzionalità in quanto permetterà agli influencer (soprattutto nani e medi) di crearsi una piccola fonte di reddito semplicemente sponsorizzando prodotti a scelta di un catalogo (immagino e mi auguro) diviso per settori di interesse.

Ig-Creator-Strumenti

13) Recensioni per gli shop

Arrivano a breve anche le valutazioni degli shop di Instagram per permettere agli utenti di acquistare con maggiore serenità.

14) Pubblicare anche da desktop

Instagram sta testando la funzione per la pubblicazione anche da desktop. Non sarebbe male visto che molte persone fanno accesso ad Instagram proprio da desktop e questo migliorerebbe sicuramente la loro esperienza.

15) Messaggi spam

Se stai ricevendo molte richieste di messaggi “spam” ossia non richiesti e spesso automaticamente inviati ad un gran numero di persone, stai tranquilla perché un modo per limitarli c’è. Ti basta andare nella sezione Impostazioni, Notifiche, Messaggi di Direct e selezionare No alle richieste di gruppi. Volendo aggiungere un ulteriore filtro puoi accedere alla voce Impostazioni, Privacy, Messaggi e scegliere in quale cartella ricevere le richieste di messaggi o decidere di non riceverle affatto.

16) Disponibili le Reels Ads

Se il tuo account pubblicitario è abilitato per questa funzione ti basterà spuntare nella sezione dedicata ai posizionamenti della tua campagna la voce Reels.

Reels-ads-Come-Funziona

17) Realtà Aumentata

Le nuove tecnologie si fanno sempre più spazio per permettere ai brand di offrire strumenti creativi alla propria community, come può essere un filtro per provare un rossetto o un paio di occhiali.

whatsapp news

News Whatsapp

18) Whatsapp Shops

Già sbarcati su Facebook, Instagram adesso diventeranno disponibili anche su Whatsapp e Marketplace. Gli shops sono una delle funzioni più interessanti su cui Zuckerberg sta puntando. Come lui stesso dice:

«Crediamo che il passaggio all’acquisto online e social-first non sia temporaneo. Continueremo dunque a investire in Shops e a non richiedere commissioni alle aziende fino a giugno 2022».

19) Messaggi audio da ascoltare prima di inviare

Stanno testando una nuova funzionalità che permetterà di ascoltare i messaggi audio prodotti prima di inviarli.

20) Messaggi audio velocizzati

Quante volte abbiamo saltato da punto a punto per cercare di ascoltare più velocemente quel simpatico audio di 3 minuti? Con questa funzione sarà possibile accelerare il messaggio in modo da sentirlo rapidamente. È già disponibile.

Queste sono le principali novità per le piattaforme dell’ecosistema Zuckerberg, Facebook, Instagram e Whatsapp. Sicuramente le conclusioni che possiamo trarre con questa analisi e schiarendoci le idee sono molto incentrate sulla sempre più importante attenzione dei big verso il formato audio e verso tecnologie sempre più intelligenti capaci di colmare esigenze sempre più particolare degli utenti e liberare la loro vena creativa.

Se l’articolo ti è stato utile condividilo 🙂

Share the kindness,
L.

Add Comment